Oci, quando la luce incontra la pietra... Il villaggio abbandonato di Occi si trova sopra Lumio, nella regione della Balagne, adagiato su un altopiano a 377 metri di altitudine, che offre una vista panoramica mozzafiato.... Indossate le scarpe... uno, due, tre, via!

La prima menzione del villaggio risale al 1589, ma si stima che sia stato fondato nel XIV o XV secolo.
Gli attacchi saraceni del Medioevo, che devastarono le coste della Corsica, furono il motivo per cui gli abitanti di Spano si rifugiarono e si stabilirono gradualmente. Tuttavia, qualche secolo dopo, il villaggio fu definitivamente abbandonato a favore di Lumio.

Completamente disabitata nel XIX secolo, cadde in rovina. Il suo ultimo abitante, Félix Giudicelli, vi morì nel 1918.

Servizi

  • Visite

    • Visita individuale :
    • Visita di gruppo :

Da sapere

  • Periodo di apertura

    Tutto l'anno, ogni giorno.
    Da giugno a settembre: concerto ogni martedì alle 11 nella chiesa ristrutturata di Oci.
    Da inizio luglio a fine agosto: visita guidata gratuita; prenotazione per posta o telefono presso il municipio di Lumio.

  • Accoglie anche

    Bambini

  • Altre informazioni

    Un consiglio prima di partire... - Mettete in borsa questi pochi oggetti: occhiali da sole, cappello o berretto, crema solare, panini, un sacchetto per la spazzatura, almeno 1,5 litri d'acqua, un telefono cellulare (carico!), un coltello, una torcia a pile (nel caso in cui il panorama vi faccia dimenticare l'ora!). torcia con batterie (nel caso in cui il panorama vi faccia dimenticare l'ora!), un kit di pronto soccorso e naturalmente una macchina fotografica per naturalmente una macchina fotografica per i souvenir! - Con la famiglia o gli amici, anche per una passeggiata di un'ora, indossate scarpe da trekking, risparmiate le infradito per la spiaggia! infradito per la spiaggia! Ogni anno in Corsica si verificano gravi incendi. Aiutateci a proteggere questa natura così speciale: - Non lasciate i vostri rifiuti - Moderare il prelievo - Non fumare - Non bivaccare e non accendere fuochi. Anche su brevi distanze, in caso di forte vento, sono fortemente sconsigliate le escursioni e le passeggiate.

  • Accoglienza animali

    Animali non accettati